INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > > Autorizzazioni e controllo fitosanitari

Autorizzazioni e controllo fitosanitari

Autorizzazione all'acquisto e all'impiego dei prodotti fitosanitari, corsi, dichiarazioni di vendita, controlli, ispezioni, frodi frequenti

Autorizzazione all’acquisto e all’impiego dei prodotti fitosanitari molto tossici, tossici e nocivi

I prodotti fitosanitari e i loro coadiuvanti se classificati molto tossici, tossici o nocivi, possono essere venduti per l’impiego diretto soltanto a coloro che siano muniti di apposita autorizzazione alle persone che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e che abbiano superato con esito positivo una prova di valutazione. Sapere di più sull'autorizzazione e impiego fitosanitari (dal sito regione Veneto - link esterno)
 

Tuttavia, secondo quanto previsto all’articolo 26 del DPR 290/01, sono esentati dall’obbligo di frequentare i corsi di formazione e di sostenere la prova di valutazione i soggetti in possesso dei seguenti titoli di studio: Laurea in scienze agrarie, diploma di perito agrario o diploma di agrotecnico. I soggetti esentati devono, in ogni caso, inoltrare la richiesta cartacea e relativi allegati previsti ad AVEPA

 Sito AVEPA Link esterno
La Giunta regionale con deliberazione n. 3992 del 30 dicembre 2002 ha approvato le disposizioni operative per l’attuazione del DPR 290/2001 per il rilascio e il rinnovo all’acquisto dei prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti molto tossici, tossici e nocivi. Tali disposizioni di attuazione sono state ulteriormente adottate con Decreto della Direzione Piani e Programmi Settore Primario del 25 maggio 2006.
Il venditore di prodotti fitosanitari è tenuto a presentare ogni anno le dichiarazioni di vendita dei prodotti fitosanitari stessi al Dipartimento di Prevenzione, che provvederà a inviare alla competente struttura regionale. La Regione, attraverso un’importante azione di sostegno a livello territoriale garantita da ciascuna Azienda ULSS e in cui è coinvolta anche l’ARPAV, invia in forma aggregata le stesse informazioni al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, che a sua volta le inoltrerà all’Unione Europea.

In Italia il piano di controllo ufficiale in materia di commercio e utilizzo di prodotto fitosanitari è disciplinato dall’articolo 17 del Decreto legislativo n. 194 del 1995 di recepimento della direttiva 91/414/EEC.

I controlli sono eseguiti dall’Ulss per le ispezioni e da ARPAV per il controllo analitico; inoltre i controlli sono anche effettuati dal Comando Carabinieri per la Salute con il NAS e dall’ Ispettorato Centrale per il Controllo della Qualità dei Prodotti Agroalimentari con i loro uffici periferici.

L’attività di vigilanza propriamente detta consiste nel controllare sia le rivendite di prodotti fitosanitari sia gli utilizzatori.

Le tipologie di controlli presso le rivendite sono:
  • il prodotto autorizzato
  • la rivendita autorizzata
  • i locali conformi alle condizioni di sicurezza
  • il prodotto sia correttamente conservato
  • il rivenditore con autorizzazione (art. 23 DPR 290/2001)
  • etichetta e confezione del prodotto (art 15 e 16 del D.lgs n. 194/1995 e artt. 8 , 9 , 10, 11 del D.lgs 65/2003)
  • analisi dei prodotti fitosanitari per stabilirne la corrispondenza con quanto riportato in etichetta
Mentre, presso chi impiega il prodotto fitosanitario sono:
  • l’utilizzo di prodotto non autorizzato
  • impiego non autorizzato di prodotto autorizzato
  • rispetto delle precauzioni di sicurezza (impiego di DPI)
  • presenza del registro dei trattamenti per verificare il rispetto delle condizioni di impiego (art. 42 DPR 290/2001)
  • autorizzazione all’impiego (art. 26 DPR 290/2001)

Le verifiche ispettive nelle aziende agricole vengono effettuate dal Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione in collaborazione con il Servizio di Igiene e Salute Pubblica e Servizio Prevenzione Infortuni Ambienti di Lavoro.

La maggior parte delle infrazioni rilevate durante le verifiche ispettive sono riconducibili a una scarsa attenzione nella gestione e nell’uso di prodotti fitosanitari; in alcune aziende non erano presenti dispositivi di protezione individuali, i prodotti fitosanitari non erano conservati con adeguate misure di sicurezza; il registro dei fitosanitari pur presente non era correttamente compilato nelle registrazioni.

I controlli presso le rivendite prevedono ispezioni e verifiche di conformità dei locali, delle etichette, imballaggi, schede di sicurezza e registro di carico/scarico dei fitosanitari.

L’attività di vigilanza e controllo in materia di prodotti fitosanitari si esplica oltre che sul loro utilizzo e vendita, anche sulle matrici ambientali e alimentari (acqua, alimenti di origine vegetale, alimenti di origine animale). Il Controllo Ufficiale sui residui di prodotti fitosanitari nei prodotti alimentari rappresenta una delle priorità sanitarie nell’ambito della sicurezza alimentare e ha la finalità di garantire un livello elevato di protezione del consumatore. Viene espletata un’attività di verifica con campionamento sia di matrici alimentari che di acqua destinata al consumo umano in accordo con la Regione.

Presenza sul mercato di prodotti con etichetta contraffatta. Percentuale di principio attivo quantitativamente inferiore al dichiarato. Percentuale di principio attivo dichiarato in etichetta non rispondente qualitativamente all'analisi chimica.
Ultimo aggiornamento: 29/11/2018
Condividi questa pagina:
Contatti