INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > Esposizione alimentare della popolazione locale a PFAS. Studio dell'ISS - 2019.

Esposizione alimentare della popolazione locale a PFAS. Studio dell'ISS - 2019.

Pubblicato il venerdì 19 Luglio 2019 Lo studio dell'Istituto Superiore di Sanità ha considerato i seguenti gruppi di popolazione: popolazione generale, popolazione dell'area rossa, zona A e dell'area rossa zona B, così come definite nel provvedimento della Giunta Regionale n.691 del 21 maggio 2018, in diversi scenari (popolazione dell'area rossa esposta solo mediante consumo di acqua di rete nelle varie fasi di intervento - preintervento sulla rete acquedottistica, implementazione, completamento dell'intervento; popolazione esposta solo mediante consumo di acqua da pozzi privati; popolazione esposta mediante il consumo di alimenti di origine locale).
 

Il PFOA è riportato essere il composto più importante in termine di esposizione e di rischio, specialmente per la popolazione della zona A. L'acqua è il principale veicolo dell'esposizione, con contributo inferiore, sebbene non trascurabile, degli alimenti prodotti localmente. I bambini presentano livelli espositivi circa doppi rispetto agli adulti. Gli interventi sulla rete acquedottistica hanno drasticamente ridotto l'esposizione al PFOA di gran parte della popolazione.

Per il PFOS gli alimenti pesano di più e l'acqua di meno in termini percentuali sull'esposizione alimentare complessiva. In termini di esposizione media si rilevano meno criticità e l'esposizione dei bambini è inferiore a quella degli adulti.

Maggiori informazioni

Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito
Contatti