INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > > Giornata mondiale dell'alimentazione

Giornata mondiale dell'alimentazione

Fin dal 1945, la FAO organizza la GMA, proponendo un tema nuovo ogni anno

Fin dal 1945, ogni 16 ottobre – anniversario della FAO – festeggiamo la Giornata Mondiale dell’Alimentazione (GMA) e, dal momento che l’argomento cibo è vastissimo, la FAO sceglie un nuovo tema ogni anno.

La FAO si occupa di alimentazione e ogni giorno aiuta oltre 130 Paesi in tutto il mondo a combattere la fame e la povertà, garantendo alle persone di mangiare in modo sano e facendo in modo che gestiscano al meglio le loro risorse naturali.

Quest’anno scopriremo come essere più consapevoli di ciò che mangiamo e come far sì che la nostra dieta sia corretta. Il tema della GMA 2019 infatti sarà: “Le nostre azioni sono il nostro futuro. Un’alimentazione sana per un mondo #FameZero”.

Nel mondo il numero di persone in sovrappeso o obese è superiore a quello di chi soffre la fame. Il problema non è solo come nutrire gli affamati, ma anche garantire che tutti possano avere accesso a cibo sano. Ecco alcuni suggerimenti tratti dalle indicazioni FAO per una Sana Rivoluzione Alimentare.
Lenticchie, piselli, ceci, fagioli insieme alle noci e ai prodotti a base di semi e soia sono fonti fondamentali di proteine, costano meno di altri alimenti ricchi di proteine e contengono vitamine e fibre. I legumi, freschi e secchi, sono inoltre poveri di grassi e sale, la loro coltivazione richiede poca acqua e fanno bene anche ai nostri terreni.
Seguiamo la regola del “terzo verde”: componiamo almeno un terzo del nostro pasto con verdure. Proviamo anche a mangiare un pasto vegetariano una volta alla settimana. Includiamo almeno una verdura al giorno di colore verde scuro e una arancione o gialla, in quanto ricche di sostanze nutritive.
Beviamo molta acqua e cerchiamo di evitare bibite gassate, sciroppi, succhi in cartone, che sono ricchi di zucchero e abituano al gusto dolce, non contengono molti nutrienti e hanno un basso potere saziante.
Variamo le nostre scelte tra legumi, noci e cereali. Inseriamo nei nostri pasti diversi tipi di legumi (lenticchie, ceci, piselli e fagioli), noci e cereali (miglio, orzo, avena, riso integrale).
Passiamo dal bianco all’integrale. Sostituiamo i cereali raffinati (riso bianco, pasta farina bianca, pane bianco, ecc) con cereali integrali (riso integrale, farina e pane integrale, ecc) una o due volte alla settimana.
Preferiamo prodotti locali, diversi, freschi e di stagione. Compriamo frutta e verdura della nostra regione e di stagione, preferendo i prodotti freschi a quelli conservati o in lattina.
 

Giornata mondiale dell'alimentazione 2019

Sii creativo! Concorso poster GMA 2019

Realizza un poster e illustra le tue idee sul tema di quest’anno. Come puoi migliorare la tua dieta e cosa dobbiamo fare tutti per far sì che ognuno di noi, in tutto il mondo, possa mangiare sano. Il concorso è rivolto a giovani tra i 5 e 19 anni e il termine per le iscrizioni è l’8 novembre 2019. Per inviare il tuo poster, vai sul sito www.fao.org/WFD2019/contest.

Libro di attività. Mangiare sano è importante

Questo Libro di Attività è rivolto a giovani di qualsiasi fascia d’età, interessati ad approfondire l’importanza dell’alimentazione sana e a partecipare al Concorso Poster della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2019. In alcuni contesti potrebbe essere indicato per bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni, ma è anche un valido supporto didattico per studenti più piccoli e più grandi.

Scarica [.pdf] 6,3 Mb
Ultimo aggiornamento: 14/06/2019
Condividi questa pagina:
Contatti